Addio a Paolo Villaggio, gli struggenti ricordi di chi ha lavorato con l’attore

Renato Pozzetto, Massimo Boldi, Milena Vukotic e Anna Mazzauro. I ricordi di chi ha lavorato accanto a Paolo Villaggio.

Ci vediamo là, salutami gli altri“.

Queste le poche parole del necrologio scritto da Renato Pozzetto per il collega e amico Paolo Villaggio, scomparso ieri all’età di 84 anni.

Il necrologio è stato svelato su Twitter da Nicola Savino.

Renato Pozzetto e Paolo Villaggio – lo ricordiamo – hanno recitato insieme nella trilogia de Le Comiche, il primo uscito nel 1990, il secondo nel 1991 e il terzo nel 1994.

Paolo era un amico. È stato l’unico, oltre naturalmente a Cochi, che ho frequentato anche dopo averci lavorato. Ma negli ultimi anni ci vedevamo raramente: io vivevo a Milano, lui a Roma. Ma ci sentivamo al telefono di tanto in tanto“, ha raccontato l’attore lombardo, oggi 76enne.

Anche Massimo Boldi ha ricordato Paolo Villaggio con un tweet:

Belle, poi, le parole espresse da Milena Vukotic, che ha interpretato Pina, la moglie del ragioniere Ugo Fantozzi:

Gli sono grata e sono orgogliosa di aver fatto i suoi film e non lo dico solo ora che non c’è più. Eravamo una coppia di fatto: abbiamo avuto questo percorso artistico da marito e moglie, vissuto in grande armonia, nel bene e nel male ma soprattutto nel bene. Ho avuto con Paolo un rapporto di grande affetto anche fuori dal set. Mi ricordo con grande divertimento anche una cena a casa mia con lui, la moglie, Federico Fellini e Giulietta Masina. Ci si vedeva raramente ma a volte anche al di fuori dal set ed erano sempre belle serate“.

Struggente, infine, il tweet di Anna Mazzamauro, la mitica signora Silvani: “È morta anche la mia giovinezza. Fantozzi è stato l’unico uomo che mi abbia veramente amato. Anna Silvani“.

Il nostro video di ieri:

Fonte: Supereva.it

Loading...