Basta carbonella o gas. Ecco il barbecue che va a energia solare!

L’estate è la stagione delle grigliate all’aperto (altrimenti note anche come barbecue). E c’è una novità per gli appassionati!

L’estate è la stagione delle grigliate all’aperto (altrimenti note anche come barbecue): un modo non solo per mangiare qualcosa di gustoso ma anche (e soprattutto) per stare insieme con amici e parenti.

E la classica domanda che si fa in questi casi è: preferite il barbecue a carbonella o a gas?

Eppure, ci sarebbe una terza via, decisamente più green: il barbecue che si alimenta con l’energia solare.

Il suo nome è GoSun Grill ed è uno strumento davvero alternativo e salutare.

Il segreto del GoSun Grill è un tubo vuoto solare che assorbe la luce (agendo come isolante) e cuoce il cibo, indipendentemente dal clima.

Infatti, GoSun Grill è stato progettato per essere preriscaldato prima di ogni uso e può farlo anche se il cielo è coperto.

Inoltre, è di prossima uscita un nuovo modello di GoSun Grill: un ibrido elettrico per consentire anche la cottura di notte.

Questa griglia può raggiungere un massimo di 232 °C e consente di cuocere cibo che può bastare per un massimo di otto persone.

Da non sottovalutare anche il fatto che il GoSun Grill pesa appena 13 chili e mezzo, rendendo così questo sistema di cottura molto versatile: si può installare ovunque, in un parco, in spiaggia…

Il GoSun Grill è disponibile in diversi modi: si va da quella più grande (che ha un costo di 700 euro circa) a quella più piccola (in vendita al prezzo di 50 euro circa), progettato per cucinare due hot dog.

Poi, se si vuole in casa una cucina solare a tutti gli effetti, c’è anche la versione ‘commerciale’ ma il suo costo è di quasi 3.600 euro.

Ecco il video che spiega come si usa:

Loading...