Ecco cosa accade se tirate l’anulare con il pollice per alcuni secondi

Se siete degli amanti dello yoga, sicuramente conoscerete già alcuni esercizi di questa incredibile disciplina. Anche chi non lo ama particolarmente, dopo aver letto questo articolo, potrebbe cambiare idea. Lo yoga, riserva una parte completamente dedicata alle mani, nel mudra.

Le mani hanno un’enorme quantità di terminazioni nervose presenti nelle dita che se premute, in un certo modo, aiutano a connettersi i canali che permettono il flusso di energia nel corpo. Semplicemente piegando il pollice sull’anulare, come mostrato dall’immagine di copertina, possiamo ridurre il nostro colesterolo e i grassi perché accelera il nostro metabolismo!

Se si preme il dito medio contro il palmo della mano con la base del pollice, è possibile alleviare i problemi alle orecchie, al naso e alla lingua.

Se si piega il mignolo e il dito anulare contro l’estremità del pollice, si stimola il sistema immunitario e si curano i problemi legati agli occhi.

Se si tocca la punta del dito anulare con la punta del pollice e si applica la giusta pressione, uno contro l’altro, potrete migliorare la circolazione sanguigna e la digestione.

Se si piega il dito indice sul palmo e si preme la base del pollice, si possono alleviare i problemi di flatulenza e costipazione.

Per finire, una delle posizioni più difficili: se si tocca la punta del pollice con la punta del dito indice, mantenendo le altre tre dita fuori come mostrato dall’immagini, stimolerete la vostra concentrazione e allevierete i sintomi della depressione e dell’insonnia!

Dovrete mantenere ogni posizione per almeno un minuto perché ci sia reale effetto. L’ideale sarebbe prolungare ogni singola posizione, per almeno 5 minuti.

 

CONDIVIDI ANCHE TU QUESTO ARTICOLO, TAGGA I TUOI AMICI E NON DIMENTICARE DI CLICCARE “MI PIACE” IN QUESTA PAGINA!

Loading...