Fabio Fazio: “Con me la Rai risparmia”

A pochi giorni dal debutto su Rai 1 di Che tempo che fa, Fabio Fazio si confessa al Corriere della Sera e ammette di guadagnare tanto.

Mancano solo una decina di giorni per il debutto sulla rete ammiraglia della Rai e quale pubblicità migliore di una intervista al Corriere della Sera?

Fabio Fazio si gioca così la nuova stagione di Che tempo che fa che dal 24 settembre non andrà più in onda su Rai 3. E per essere certo di non passare inosservato, parte dal tanto discusso compenso e fa quattro conti.

Due milioni e 240 mila euro l’anno, per quattro anni. Il totale fa 8 milioni 960.000; ma, non si sa perché, tutti i giornali hanno scritto 11 milioni e 200″. Cifra “importante”, ma “molto meno di qualsiasi fiction” e “la metà di qualunque varietà“. E ammette di aver anche applicato uno sconto: “farò 32 puntate in più per un totale di 64: oltre alle tre ore della domenica sera, andrò in onda anche il lunedì alle 23 e 30″. Insomma, con lui “l’azienda risparmia”.

In merito al passaggio della sua trasmissione da una rete all’altra, Fazio punta in alto. “Sarà un esperimento interessante. La media di Rai1 la domenica è intorno al 15%. Se anche si facesse il 13% con un programma di parole, sarebbe un cambio importantissimo di linguaggio. Questa è la sfida. Non è detto che funzioni, ma bisogna provare”.

Un esperimento che dovrebbe dare i risultati entro quattro anni. Poi il contratto in Rai scadrà.
E dopo? “Vedremo. Magari farò il produttore”.

Loading...