Il linguaggio ‘segreto’ degli assistenti di volo

Moltissimi segnali vengono utilizzati anche per indicare ciò che i clienti vogliono mangiare.

Nome in codice: assistente di volo.

Chi di voi non ha mai viaggiato in aereo alzi la mano. Sarà capitato un po’ a tutti di assistere a quegli strani segnali che si scambiano hostess e stewart tra loro.

Mosse strane e buffe, incomprensibili a chi non è del mestiere.

A svelare come comunicano tra loro gli assistenti di volo è stata la compagnia aerea EasyJet, che ha mostrato quali sono i segnali segreti che vengono utilizzati durante i viaggi in aereo.

La rivelazione è arrivata dopo che su Twitter erano apparsi diversi video in cui gli assistenti di volo venivano ripresi in servizio, mentre si esibivano in segnali piuttosto buffi e strani.

Nessuno era riuscito a dare una spiegazione a questo comportamento, sino a quando a fare luce sulla vicenda ci ha pensato la stessa compagnia aerea. EasyJet infatti ha pubblicato sul web un video intitolato The secret code of cabin crew, in cui ha svelato i retroscena di ciò che accade in cabina durante il volo. Nel corso del servizio di bordo infatti i dipendenti utilizzerebbero un particolare linguaggio dei segni che consente loro di agire più velocemente e di comunicare in modo rapido e sicuro, senza disturbare i passeggeri.

L’origine di questo codice segreto ad oggi è sconosciuta. Di certo c’è solo la consapevolezza che è stato sviluppato e utilizzato negli ultimi 21 anni dagli equipaggi di EasyJet.

Ecco qualche esempio: se un membro dell’equipaggio mette una mano davanti alla bocca, poi fa finta di cullare un bambino, vuol dire che a bordo c’è un neonato che deve essere allattato.

Foto Questura Milano

Se invece finge di stappare una bottiglia e alza il pollice in segno di vittoria, significa che qualcuno sta per fare una proposta di nozze sull’aereo, quindi bisognerà stappare lo champagne.

Moltissimi segnali vengono utilizzati anche per indicare ciò che i clienti vogliono mangiare, come i piatti vegani, ma anche l’insalata di pollo oppure un panino con il bacon.

Scommettiamo che d’ora in poi tutti quanti presterete più attenzione?

Loading...