Padre realizza l’ultimo desiderio della figlia e salva 9 vite

Kate Whalley aveva appena 18 anni quando fu investita da un’auto, mentre stava tornando a casa.

Kate Whalley aveva appena 18 anni quando fu investita da un’auto, mentre stava tornando a casa.

La tragedia accadde a soli 400 metri dalla porta della sua abitazione.

Kate ebbe gravi lesioni alla testa e non ce la fece.

I genitori, devastati dal dolore, scelsero di donare gli organi della propria figlia.

Michael, il padre di Kate, ha raccontato che la figlia aveva con sé una tessera in cui dichiarava di essere donatrice di organi. Da qui la scelta di acconsentire all’espianto.

Sono stato informato che i suoi due reni sono stati trapiantati e i destinatari stanno bene. Credo che sia meraviglioso. La sua scelta dimostra lo splendido spirito altruista di Kate. Voleva dare vita ad altri“.

Kate, infatti, ha dato speranza al futuro di 9 persone.

Loading...