Senzatetto entra in un ristorante per avere qualche spicciolo e ne esce con un lavoro

L’anno scorso, un senzatetto statunitense di Minneapolis (Stati Uniti d’America) è entrato in un ristorante in cerca di qualche soldo e ne è uscito con un lavoro.

Cesia Abigail Baires e Marcus.

L’anno scorso, un senzatetto statunitense di Minneapolis (Stati Uniti d’America) entrò in un ristorante in cerca di qualche soldo e ne uscì con un lavoro.

Cesia Avigail Baires, oggi 26enne, proprietaria del ristorante salvadoregno Abi’s Cafe, aveva bisogno di un aiuto per la sua attività in difficoltà quando Marcus, senza fissa dimora, entrò nel locale con lo scopo di ottenere qualche spicciolo.

L’ho visto girovagare su e giù per la strada principale, come tanti altri nelle sue condizioni – raccontò la donna a una testata giornalistica locale – Una volta che è entrato nel ristorante, ho subito percepito un legame con lui“.

Ero veramente stanca – continuò la titolare dell’attività – Gli dissi che non avevo soldi“, aggiungendo che stava lavorando da sola e da tanto tempo per cercare di mantenere aperto il ristorante. In più, Cesia disse a Marcus che stava cercando una mano.

Ho un lavoro per te, se davvero vuoi lavorare“, disse la donna a Marcus, offrendogli due ore di lavoro.

Questa proposta lo ha reso felice. Non pensavo che avrei ottenuto quella reazione da lui“, confessò Cesia.

Marcus spiegò a Cesia che aveva cercato di trovare un lavoro ma nessuno gliene aveva mai offerto uno per via dei suoi precedenti con la giustizia.

Marcus cominciò presto a lavorare all’Abi’s Cafe come lavapiatti. Alla fine del turno, la titolare gli offrì anche un panino.

Marcus al lavoro (da Facebook)

Ne ha mangiato metà. L’altra metà l’ha avvolta in un foglio di carta e, appena ha visto uno dei suoi amici fuori, gliel’ha data. Mi ha detto: ‘So che ha fame“. Allora, ho deciso di fare di più“, disse Cesia.

Dopo quel giorno, Marcus si ripresentò altre volte nel locale e Cesia, nei giorni in cui poteva permettersi di pagarlo, lo reclutava.

È fantastico. Un ragazzo davvero fantastico. È stata una benedizione per me e per il mio lavoro“, rivelò la ragazza.

Cesia creò anche una pagina di crowdfunding per raccogliere denaro per Marcus così da trovargli un posto dove vivere e, in pochi giorni, raggiunse l’obiettivo dei mille dollari.

L’obiettivo di Marcus è scendere in strada e cercare un posto di lavoro – raccontò Cesia – Non so quante persone gli abbiano girato le spalle. Il suo sorriso è incredibile“.

Loading...