Stop alle gambe aperte dei maschi nei bus della Spagna

‘Lotta alle gambe aperte’ degli uomini nei bus della Spagna perché, con questa postura, si tende ad occupare porzioni di sedili dove potrebbero sedere altre persone.

‘Lotta alle gambe aperte‘ degli uomini nei mezzi del trasporto pubblico in Spagna perché, con questa postura (per niente elegante), si tende ad occupare porzioni di sedili dove potrebbero sedere altre persone.

Lo ha deciso l’azienda EMT (Impresa Municipale dei trasporti di Madrid) che sta inserendo sui propri mezzi un simbolo per scoraggiare tale pratica (che può essere anche femminile ma capita in misura nettamente minore):

EMT, in una nota stampa, ha dichiarato che l’obiettivo della nuova segnaletica è ricordare ai viaggiatori maschi di mantenere un comportamento civico e di rispettare lo spazio di tutti a bordo dei bus.

Una decisione che ha avuto il favore del gruppo femminile ‘Mujeres en Lucha‘ che, tramite una petizione online, ha affermato che si vedono spesso donne “con le gambe chiuse in una posizione scomoda perché c’è un uomo accanto che invade il loro spazio“.

C’è anche un hashtag molto usato sui social media: #MadridSinManspreading.

Si tratta di una campagna che non rappresenta, comunque una novità assoluta, perché è stata già attivata pochi anni fa negli Stati Uniti d’America: ad esempio, a New York, a Seattle e a Philadelphia.

Loading...