Torna la paura a Londra: accoltellata da donne inneggianti Allah

Una donna, infermiera in un asilo nella zona di Hermon Hill, periferia est della capitale britannica, è stata accoltellata da altre tre giovani donne che, stando a quanto ha raccontato la vittima, inneggiavano ad Allah.

Torna la paura a Londra, dopo gli attentati islamisti di sabato scorso.

Una donna, infermiera in un asilo nella zona di Hermon Hill, periferia est della capitale britannica, è stata accoltellata da altre tre giovani donne che, stando a quanto ha raccontato la vittima, inneggiavano ad Allah.

La notizia è stata data da alcuni media locali, ripresi dal Daily Mail online, in attesa di conferme da parte delle autorità.

L’accoltellamento, comunque, è stato confermato da Karrien Stevens, colei che gestisce la scuola materna.

La vittima – si legge sulla testata britannica – stava camminando lungo Wanstead High Street quando è stata pugnalata alle spalle.

La Polizia, però, al momento, non sta trattando il fatto come un episodio legato al terrorismo.

Loading...