10 rimedi casalinghi per curare la gastroenterite (o influenza dello stomaco)

La gastroenterite può colpire grandi e piccini. Ecco come provare ad avere sollievo.

gastroenterite

La gastroenterite, nota anche come influenza dello stomaco, è un’infezione dello stomaco e dell’intestino. Si tratta di una condizione comune negli adulti e nei bambini e può essere contagiata da una persona all’altra.

Alcuni dei suoi sintomi: vomito, disidratazione, nausea, diarrea, dolore addominale, perdita di appetito e febbre. Alcuni sintomi possono durare fino a 10 giorni.

L’influenza dello stomaco è causata da vari virus. Compare dopo aver mangiato cibo o acqua contaminati o dopo aver avuto contatti con già infettato.

Ecco alcuni rimedi casalinghi, tratti dal sito DrFarrahmd.com.

Menta

Secondo alcuni studi, la masticazione delle foglie di menta può aiutare ad alleviare i sintomi dell’indigestione e della sindrome dell’intestino irritabile. Tuttavia, il suo uso più efficace è con il tè. Il tè alla menta fresca, infatti, è un rimedio efficace contro il vomito e può anche ridurre l’infiammazione nell’intestino.

Tè alla camomilla

Il consumo regolare di camomilla può aiutare con l’influenza dello stomaco. Per ottenere i migliori risultati, basta preparare una tazza di camomilla con un cucchiaio di fiori di camomilla fresca e una tazza di acqua. È possibile aggiungere del miele per migliorarne il gusto.

Zenzero

Fin dai tempi antichi, lo zenzero è stato usato come un aiuto digestivo e un rimedio naturale per la nausea. Grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie, lo zsnzero può fornire sollievo dai sintomi dell’influenza dello stomaco. Prova a bere il tè allo zenzero o mastica un pezzo di radice di zenzero.

Aceto di mele

gastroenterite

Può fare bene anche una miscela composta da un cucchiaio di aceto di sidro di mele, un cucchiaio di miele e una tazza di acqua tiepida. L’aceto di mele contiene la pectina che aiuta a lenire il mal di stomaco e a prevenire la flatulenza, la nausea e il vomito.

Banane

Le banane hanno un alto contenuto di pectina che aiuta ad alleviare la diarrea. Contengono anche una grande quantità di potassio, una sostanza nutritiva che spesso si perde quando avvengono gli attacchi di diarrea.

Cannella

Il tè alla cannella può curare i sintomi dell’influenza dello stomaco, come la diarrea e il vomito. Una miscela di polvere di cannella e miele può aiutare a migliorare la digestione e a dare sollievo al problema dell’acidità.

Liquirizia

La liquirizia ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antitrombotiche. Ha un sapore dolce ed è un ottimo lenitivo per il rivestimento dello stomaco, quindi una buona opzione per i più piccoli.

Curcuma

La curcuma è ricca di vitamine, minerali, antiossidanti e bioflavonoidi. Tutto questo rende la curcuma un ottimo rimedio per un corpo sconvolto se si soffre di gastroenterite.

Finocchio

Il consumo di tè al finocchio può aiutare con gli spasmi allo stomaco che contribuiscono alla diarrea e al vomito. Oltre a questo, è anche efficace nell’uccidere i parassiti intestinali.

Aglio

L’aglio ha proprietà antimicrobiche e antibatteriche che possono allontanare l’influenza. Usalo appena tritato e mescolato nel miele. Calmerà i crampi e lenirà il rivestimento dello stomaco e l’intestino.

Leggi anche: 5 consigli per tenere sotto controllo il colesterolo.

Seguici anche su News Republic. Scarica l’APP, è gratis: