13enne fa il bagno in piscina e fa una fine terribile

Una 13enne di Morolo, comune della provincia di Frosinone, ha fatto una fine terribile.

La ragazzina è stato risucchiata da una delle bocchette di aspirazione della piscina in cui stava facendo il bagno.

La tragedia è avvenuta in un hotel di Sperlonga, altro comune del Frusinate, dove stava trascorrendo le vacanze.

La 13enne è morta la scorsa notte al Policlinico Gemelli di Roma, dov’è stata trasportata d’urgenza. Sul luogo dell’incidente, inoltre, le erano state praticate della manovre di rianimazione.

La ragazzina è morta alle 4 di stamattina. Un turista americano ha provato a salvarla.

Indagano i Carabinieri per chiarire le dinamiche dell’accaduto: sotto sequestro la piscina, il sistema meccanico e il vano pompe.

Foto: archivio.