14enne paraplegica mutilitata dai topi mentre dorme. L’incredibile storia arriva dalla Francia

Mutilata dai topi mentre dorme, un’esperienza che ha dell’incredile ma che è avvenuta in Francia, in quartiere di periferia. Una ragazza paraplegica di 14 anni è stata attaccata dai topi mentre dormiva nella sua casa di Roubaix, riportando una serie di profonde ferite — 45 lesioni al viso, 150 sulle mani, 30 ai piedi — che l’hanno costretta a un ricovero d’urgenza in ospedale. La notizia, ripresa dalla Bbc, è stata pubblicata sul quotidiano francese Courrier-Picard

A causare l’attacco — avvenuto nella notte tra lo scorso venerdì e lo scorso sabato — sono state le pessime condizioni igieniche in cui la casa era lasciata dal proprietario, contro il quale il padre della giovane ha deciso di fare causa. Inizialmente si era ipotizzato che la giovane fosse stata vittima di una violenta rapina. Una tesi poi esclusa.

Il padre della ragazza, che al momento del’attacco stava dormendo al piano superiore della loro abitazione, ha detto che la ragazza non aveva ferite al momento di mettersi a letto, ma di averla trovata coperta di sangue la mattina successiva. “Le usciva sangue dalle orecchie — ero terrorizzato dall’idea che Samantha potesse aver avuto un’emorragia cerebrale“, ha detto al quotidiano francese.
“C’era sangue ovunque, ho pensato anche che ci fosse stata una rapina terminata tragicamente”.

“Non può uscire dal proprio letto”, ha spiegato ancora il padre al quotidiano, “e a causa della sua malattia avverte meno il dolore”. Alcuni morsi, profondissimi, le hanno danneggiato le dita forse in modo permanente.

La ragazza è ancora ricoverata in ospedale, secondo quanto riportato da Bbc e dal Courrier-Picard.