14enne picchiata, affamata e rinchiusa in una gabbia per cani. Sepolta accanto al fratello

14enne picchiata, affamata e rinchiusa in una gabbia per cani. Sepolta accanto al fratello
Mary e il padre Elwyn Crocker.

Una ragazzina di 14 anni, Mary Crocker, trovata l’anno scorso sepolta accanto al fratello, nel cortile di casa, è stata costretta a vivere in una gabbia per cani per quasi 24 ore al giorno, affamata e picchiata.

Lo spaventoso dramma è avvenuto in Georgia, negli Stati Uniti d’America, e le autorità hanno svelato i particolari martedì scorso, 5 marzo, come si legge su Fox News.

Il fratello di Mary, Elwyn Crocker Jr., aveva due anni in più e si è appreso che cinque parenti avrebbero abusato della bambina come punizione per un “comportamento scorretto“.

Abby Brown, investigatrice, ha raccontato che il confinamento di Mary in una minuscola gabbia per cani, quasi 24 ore al giorno, ha causato il rigonfiamento degli arti della 14enne perché il corpo ha cercato di adattarsi all’ambiente in cui si trovava. I familiari hanno persino legato la ragazzina a una scala per farla ‘raddrizzare’.

 Mary e il fratello.

Mary e il fratello.

I familiari di Mary, compreso il padre, Elwyn Crocker Sr. di 50 anni, hanno picchiato l’adolescente con oggetti domestici e l’hanno legata con delle fascette.

Il fratello sopravvissuto di Mary, James di 11 anni, che ha una paralisi cerebrale, è stato costretto a colpire la sorella con una padella quando un familiare ha accusato la ragazzina di avere rubato il suo cibo senza lattosio.

L’investigatrice ha raccontato agli inquirenti che qualcuno ha persino scattato una foto a Mary, in piedi davanti alla gabbia del cane, tenuta in cucina. La 14enne era nuda e magra, prossima alla morte.

Tre dei familiari accusati delle violenze.

Cinque persone sono state accusate per le crudeltà commesse a Mary. Oltre al già citato padre, sono finiti in manette anche Candice Crocker, 33 anni, la matrigna dei bambini; Mark Wright, 31 anni, fratello della matrigna; Kimberly Wright, 50 anni, la madre della matrigna; Roy Anthony Prater, 55 anni, il compagno della madre della matrigna.

Nessuno, al momento, è stato accusato anche della morte del fratello della vittima perché il medico legale non ha ancora finito di esaminare il suo cadavere.

Il corpo di Mary è stato scoperto nel dicembre del 2018, sepolto nel cortile di casa e, durante la ricerca, è stato trovato anche quello del fratello.