17enne sfregia il volto della fidanzatina di 12 anni col coltello

A Napoli. La cicatrice sarà permanente

Una ragazzina di 12 anni è stata ferita al volto con un’arma da taglio la scorsa notte a Napoli.

La 12enne ha riportato una ferita profonda e un danno al viso che sarà permanente.

Operata all’ospedale Vecchio Pellegrini e giudicata guaribile in 30 giorni, è stata successivamente portata all’ospedale pediatrico Santobono e poi dimessa. . In futuro la vittima sarà sottoposta a nuove visite e forse ad interventi di chirurgia plastica per tentare di ridurre il danno.

Al pronto soccorso del Vecchio Pellegrini sono intervenuti i Carabinieri del nucleo operativo di Napoli Centro e della Sio. I militari hanno avviato indagini per chiarire la dinamica dei fatti.

Sarebbe stato il fidanzatino 17enne a ferire al volto con un coltello la 12enne. Il ragazzo è al momento irreperibile.

La stessa vittima ha riferito ai sanitari e poi ai militari il nome dell’autore dell’aggressione, aggiungendo che il 17enne avrebbe agito per “motivi di gelosia“. La 12enne, infatti, lo aveva lasciato e l’altro minore non riusciva ad accettarlo.

Indagini, coordinate dalla procura dei minori, sono in corso per verificare quanto accaduto.

LEGGI ANCHE: Il marito si uccide, la moglie annega i suoi 3 figli e se stessa.