17enne si lamentava di una massa nell’addome: trovate le ossa e i denti del suo gemello

In India i medici hanno scoperto capelli, denti e ossa nell’addome di un’adolescente. Era il suo gemello.

Una ragazza di 17 anni in India si lamentava di una massa anomala nell’addome.

I medici hanno subito scoperto tramite una TAC che si trattava di un caso estremamente raro perché quella massa in questione non era altro che il suo gemello, composta da frammenti ossei che ricordavano la colonna vertebrale e le costole.

I medici hanno, pertanto, diagnosticato il caso del ‘feto nel feto‘ (fetus in fetu), un’anomalia dell’embrione che porta allo sviluppo di un feto all’interno del suo gemello. Questo caso medico raro ha una probabilità su 500mila che capiti in tutto il mondo.

Un caso unico

Secondo gli specialisti, infatti, soltanto 200 casi di feti nel feto sono stati segnalati in tutto il mondo e quello della giovane adolescente indiana si distingue per via della massa del feto, la più pesante mai registrata. Gli specialisti, poi, hanno notato che dei 200 casi, soltanto 7 avevano 15 anni o più.

Il feto è stato rimosso con un intervento chirurgico. Secondo i medici, la massa aveva i due terzi delle dimensioni di un bambino nella fase conclusiva del suo sviluppo. Tuttavia, non è stato possibile rimuovere l’intera massa perché i tessuti erano troppo collegati ai vasi sanguigni.

Lasciare quel tessuto, però, potrebbe renderlo canceroso. Tuttavia, a distanza di due anni dall’operazione la ragazza indiana non ha avuto alcun problema medico significativo.

Leggi anche: Argentina, le amputano la gamba sbagliata: medici indagati.