19enne violentata in pieno giorno, era appena uscita dal supermercato

È successo a Roma, arrestato un 50enne, dipendente del negozio.

Orrore a Roma, in pieno giorno. Un dipendente di un supermercato di 50 anni ha seguito una giovane cliente fuori dal negozio, l’ha trascinata in un vicolo e ha abusato di lei. È successo ieri pomeriggio a Testaccio, in via Giovanni Branca.

L’uomo è stato arrestato dalla polizia per violenza sessuale, raggiunto dagli agenti al supermercato, dov’era tornato a lavorare come se nulla fosse successo. La ragazza, 19 anni di origine colombiana, è riuscita a scappare, dando l’allarme. Infatti, dopo averla costretta con le minacce ad avere un rapporto orale l’uomo ha tentato di avere un rapporto completo con la 19enne, che ha colto l’attimo ed è fuggita.

Condotta all’ospedale San Camillo, è stata giudicata guaribile con un giorno di prognosi e si è poi recata negli uffici della Polizia per sporgere denuncia. Così, in poco tempo, il responsabile è stato assicurato alla giustizia.

Il 50enne sarebbe già noto alle forze dell’ordine.

LEGGI ANCHE: Beve alcol a stomaco vuoto, morta a 27 anni.