20 anni che siamo italiani: gli ospiti della prima puntata dello show con D’Alessio e Incontrada

Stasera la prima puntata dello spettacolo condotto da Gigi D’Alessio e Vanessa Incontrada.

Lui ripete di essere diventato italiano dopo aver partecipato al Festival di Sanremo, lei sostiene di essersi sempre sentita meà italiana metà spagnola.

Gigi D’Alessio e Vanessa Incontrada sono da stasera, venerdì 29 novembre, al timone su Raiuno di 20 anni che siamo italiani, tre serate evento in onda in prima serata. “È un po’ la nostra vita personale – ha affermato lei – spero che i telespettatori ci seguano sorprendendosi perché si aspettano un varietà classico e invece sarà qualcosa di diverso“.

Io fino a 20 anni fa era conosciuto solo nel sud – ha aggiunto Gigi – dopo il 2000 ho superato la dogana di Caianello, ma in tournée, ad esempio, sono stato prima a Sidney che a Milano“.

LEGGI ANCHE: Gigi D’Alessio e Noi due: i duetti e le canzoni del nuovo album.

Gigi D’Alessio

Durante lo show si parlerà in modo leggero e divertito di come sono cambiate le abitudini degli italiani, con performance con gli ospiti di ogni puntata. Stasera sono attesi, tra gli altri, Fiorella Mannoia, Gianna Nannini, Giorgio Panariello.

Altri ospiti di stasera: Claudio Amendola, Amadeus, Mika, Marco Giallini, Umberto Tozzi e Raf, Laura Chiatti, Raphael Gualazzi, Sergio Cammariere, Morgan e Luché.

È un programma in cui credo tantissimo, come Una vita da cantare, che è come un figlio. Gigi è un grande artista con un profilo professionale serissimo e Vanessa uno dei volti più amati della nostra fiction“, ha spiegato il direttore di Raiuno Teresa De Santis intervenendo in videoconferenza da Roma nello studio 2000 di Mecenate, quello da cui va in onda il programma.

La conduzione, ha rimarcato De Santis rispondendo alle domande dei giornalisti, “è nel segno dell’innovazione con artisti poliedrici“.

LEGGI ANCHE: Quali sono i nomi preferiti dai genitori italiani?

Incontrada

Voglio bene al nostro Paese e ne rispetto la cultura. Amo tutto a partire dalla bandiera che mi ricorda la pizza Margherita e che mi piacerebbe che fosse più esposta fuori dalle case, come succede in America“, ha aggiunto D’Alessio. “Io dell’Italia amo magnà, o meglio il fatto che come in Spagna la tavola è condivisione“, ha riso la sua partner dello show. “Certo l’Italia è sempre stato anche un paese molto difficile da gestire e da governare, con tante complessità. Ma credo che sia un problema generalizzato e se non cambiano le cose andrà sempre peggio”, ha aggiunto l’Incontrada.

LEGGI ANCHE: Cosa succede al nostro corpo se mangiamo mandorle ogni giorno.