21enne seviziata e violentata per ore

Orrore a Parma.

Una ragazza di 21 anni è stata violentata e seviziata per ore.

Arrestati un 46enne parmigiano, Federico Pesci, e un 53enne nigeriano, Wilson Ndu Anihem, residente nella città emiliana.

Per entrambi la Polizia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare.

La 21enne è stata portata in ospedale dalla madre e dal Pronto Soccorso è partita la segnalazione che ha fatto scattare l’indagine. La ragazza è stata ricoverata e la prognosi è di 45 giorni.

Secondo la ricostruzione della Polizia, l’abuso sessuale è avvenuto il 18 luglio scorso: la ragazza è stata sottoposta a violenze e sevizie dai due uomini sotto effetto di sostanze stupefacenti.

Federico Pesci

Il 46enne Pesci, commerciante molto noto a Parma, ha invitato la 21enne ad uscire. La ragazza ha accettato e dopo una serata in locale, i due si sono recati nell’attico dell’uomo. Qui l’uomo ha chiamato il nigeriano, chiedendogli di portare la droga. Una volta che lo straniero è arrivato sul posto, sono cominciate le violenze.

Quando la 21enne è stata liberata, lo stesso commerciante, come nulla fosse successo, ha contattato un taxi per farla riaccompagnare a casa. La ragazza, sotto shock, non ha detto inizialmente nulla ai genitori ma questi, accorgendosi che qualcosa non andava e dei segni sul corpo della figlia, l’hanno portata in ospedale: La ragazza, non riusciva neanche a mangiare.

[button-red url=”https://www.gazzettadiparma.it/news/parma/535570/21enne-picchiata-e-violentata-a-parma–due-arresti.html” target=”_blank” position=”center”]La notizia sulla Gazzetta di Parma[/button-red]