Beethoven, il cane smarrito che percorre 80 chilometri in 3 giorni per ritornare a casa

Ha percorso 80 chilometri in tre giorni pur di ritornare dalla sua famiglia

La straordinaria storia di Beethoven, un grosso pastore maremmano di 4 anni ha commosso tutto il web, per essere riuscito ad affrontare un’impresa per niente facile.

È stato l’attaccamento alla sua famiglia, l’amore per i suoi amici umani a rendere possibile il tutto. Beethoven ha infatti percorso ben 80 chilometri nel giro di 72 ore, giungendo a casa sua a Montalcino, in provincia di Siena, dopo essere partito da Castiglione della Pescaia, in piena Maremma.

Il cane si era smarrito la mattina del 5 settembre, esattamente una settimana fa. Si trovava assieme a Cecilia, la sua proprietaria, per passare qualche ora di relax in spiaggia. Ma all’improvviso qualcosa ha spaventato l’’animale, forse una persona che stava sopraggiungendo. Beethoven è diventato irrequieto, è stato urtato da un’auto di passaggio ed è fuggito.

Poco dopo sono scattate le ricerche, con la stessa Cecilia disperata che ha inoltrato diversi appelli sul web. Ma nonostante gli sforzi di 15 volontari, del quattrozampe non vi era nessuna traccia. In realtà Beethoven si era già incamminato verso Montalcino, e dell’intera vicenda ha parlato proprio la donna attraverso le pagine del quotidiano fiorentino “La Nazione”.

Una storia davvero commovente che potreste raccontare ai vostri bambini mentre li mettete a letto per la buonanotte.