30enne muore di Covid il giorno prima del matrimonio

Bruno Silva lascia la compagna e due figli piccoli.

  • Ad Assis, città dello Stato di San Paolo, un 30enne è morto di Covid il giorno prima del matrimonio.
  • Bruno e Beatriz avevano fissato il loro giorno speciale un anno fa.
  • Il giovane, dopo aver manifestato i primi sintomi a fine marzo, è deceduto il 17 aprile.

Ad Assis, città dello Stato di San Paolo in Brasile, un giovane uomo di appena 30 anni è morto di Covid il giorno prima del matrimonio.

LEGGI ANCHE: Bimbo recita il Padre Nostro in attesa di un nuovo rene

La tragedia di Bruno

Bruno Silva e Beatriz Miranda avrebbero dovuto sposarsi dopo 11 anni di relazione. Ogni dettaglio della cerimonia era stato definito. Il loro sogno, purtroppo, è stato spezzato dal Covid. Attorno al 27 marzo, infatti, Bruno ha iniziato a manifestare i sintomi della patologia.

Padre di due figli piccoli, dopo essersi rivolto all’UPA della città è stato trasferito presso l’ospedale regionale. Qui, con i polmoni pesantemente compromessi, è stato ricoverato in terapia intensiva, dove è deceduto il 17 aprile.

Come riferito dalla testata Globo che ha raccolto direttamente la testimonianza di Beatriz, tutta la famiglia era stata contagiata dal SARS-CoV-2, ma solo Bruno aveva sviluppato sintomi pesanti, talmente seri da essergli, purtroppo, risultati fatali.

Insieme dall’adolescenza, Bruno e Beatriz avevano già rinviato il matrimonio a causa della pandemia e, con l’abito di lei in fase di ultimazione, erano pronti a pronunciare il tanto atteso sì.

LEGGI ANCHE: Bruno, il cane salvato da una donna che aveva la stessa malattia