30enne si tuffa in mare per un bagno e muore

È morta a soli trent’anni. Roberta Frassi, di Pontedera e residente a Perignano nel comune di Casciana Terme Lari, si stava godendo una domenica di sole e mare nella splendida isola d’Elba insieme agli amici quando è avvenuta la tragedia.

Secondo quanto testimoniato da amici e turisti presenti sulla spiaggetta di Sansone, domenica nel primo pomeriggio Roberta si sarebbe tuffata in acqua da uno scoglio. Dopo alcune bracciate avrebbe accusato un malore. Prontamente gli amici l’hanno riportata a riva e chiamato i soccorsi. Nel frattempo la trentenne ha perso conoscenza.

Inutili i tentativi di rianimarla da parte dei bagnini dello stabilimento balneare della spiaggetta e dei sanitari del 118 arrivati in elicottero in pochi minuti. Roberta è morta.

Il corpo della giovane è a disposizione della magistratura in attesa degli esami che chiariranno la causa della morte. È sempre più verosimile l’ipotesi del malore: Roberta aveva detto di non sentirsi bene già la mattina di domenica e sul suo corpo non sono stati rinvenuti traumi o lesioni che possano far pensare ad un tuffo finito male.