5 alimenti che devi eliminare se vuoi contrastare davvero la cellulite

cellulite

Solo chi ha la cellulite sa come sia frustrante la lotta contro di essa. Si provano dozzine di consigli per sbarazzarsi della pelle ‘a buccia d’arancia’. Si tratta di un problema complesso che ha a che fare con germi, ormoni, stile di vita e nutrizione.

A proposito di quest’ultimo aspetto, ci sono alimenti che possono contribuire alla comparsa della cellulite e dovrebbero essere esclusi dall’alimentazione se si è deciso di contrastare questo fenomeno sgradevole.

Sale

Probabilmente non sarai in grado di eliminare completamente il sale ma una considerevole riduzione del suo consumo è da prendere in considerazione. Il sale, infatti, contribuisce alla conservazione dei liquidi nelle cellule e nei tessuti grassi, ovvero una delle principali cause della pelle antiestetica. Chi presente già segni di cellulite dovrebbe considerare in particolare questa raccomandazione.

Alimenti trasformati

Patatine, snack, dolci, condimenti per insalate e altri cibi pronti. Contengono grandi quantità di zucchero, grassi malsani, sale e conservanti.

Bevande gassate

Contengono molti carboidrati, contribuendo così alla produzione di insulina. A causa dell’alta concentrazione di zucchero nel sangue, i liquidi vengono trattenuti nel sangue. E tutte quelle sostanze nocive (come esaltatori di sapidità, aromi e coloranti) sono quasi tossiche.

cellulite

Carboidrati raffinati

Sono presenti nel pane bianco, nella farina di grano e nei fiocchi di cereali lavorati.

Caffè

La caffeina restringe i vasi sanguigni e, di conseguenza, il flusso sanguigno e il tasso metabolico rallentano.

Leggi anche: 5 consigli per tenere sotto controllo il colesterolo.

Vuoi leggere altre news come questa? Scarica l’APP di News Republic: è gratis!