5 cose che succedono se facciamo il bagno senza il sapone

Una buona cura della pelle coincide con la sua pulizia?

Image Credit: HayDmitry/DepositPhotos

Una buona cura della pelle coincide con la sua pulizia? Attenzione: insaponare il corpo dalla testa ai piedi con il sapone può fare più male che bene sia per la salute che per l’aspetto. Infatti, anche se il sapone ha un buon profumo, può, alla lunga, determinare qualche problema, come riportato su BrightSide.me. Quindi, se ci lavassimo anche senza sapone, cosa succederebbe?

Pelle più sana

Fare il bagno soltanto con acqua riequilibra lo strato protettivo della pelle. Mentre il sapone rimuove efficacemente lo sporco dal corpo, purifica anche gli oli naturali secreti dalla pelle. L’uso regolare del sapone può anche alterare l’equilibrio del pH della pelle, lasciandola secca e irritata.

Odore del corpo diminuito

Mentre fare la doccia con il sapone fa sentire un odore fresco a breve termine, essenzialmente rende la pelle più vulnerabile ai batteri. Gli ingredienti aggressivi nel sapone interrompono l’equilibrio tra gli oli della pelle e i batteri che ci vivono, il che fa sì che la pelle produca ancora più olio e batteri. I saponi antibatterici sono particolarmente dannosi in quanto uccidono i microbi benefici insieme a quelli cattivi.

Parti intime in salute

Fare regolarmente il bagno con il sapone può seccare l’area genitale e ciò potrebbe portare a determinate condizioni di salute. È meglio usare l’acqua calda per lavare le parti intime o quando è necessario rimuovere gli odori.

Pelle senza rughe per più tempo

Sebbene molti ingredienti contenuti nel sapone abbiano lo scopo di lasciare la pelle pulita e fresca, in realtà possono causare più danni che benefici. In effetti, possono danneggiare il mantello acido della pelle, che a sua volta può peggiorare molte sue condizioni, come l’acne e la dermatite. Fare il bagno con il sapone secca la pelle, provocando la formazione di rughe.

Rischio di carenza di vitamina D

Oltre a contribuire all’invecchiamento precoce della pelle, i saponi possono anche interferire con l’assorbimento della vitamina D. La nostra pelle converte l’energia del sole in vitamina D e alcuni specialisti sanitari raccomandano di fare la doccia meno spesso, poiché potrebbe disturbare l’equilibrio della pelle e lavare via parte della vitamina D. Tuttavia, molti nella comunità medica credono che la vitamina D rimanga nella pelle anche dopo la doccia.

LEGGI ANCHE: Cosa succede al corpo quando si beve troppa acqua?