5 cose che (forse) non sai sull’intervento di rinoplastica e che invece dovresti sapere

Viso donna dopo Rinoplastica

Viso donna dopo Rinoplastica

La rinoplastica, intervento che prevede miglioramenti estetici e funzionali al naso, è uno degli interventi di chirurgia estetica maggiormente eseguiti al mondo.

Ci sono alcune informazioni importanti che il paziente spesso non conosce e che sono fondamentali per decidere o meno se sottoporsi a un intervento estetico di rinoplastica.

Queste informazioni le chiediamo al Professor Mario Dini, uno dei massimi esperti in Italia sull’intervento di rinoplastica,già Primario del reparto di chirurgia plastica Universitario di Firenze e ora solo libero professionista con studi a Milano, Firenze e Roma.

Professor Dini quali sono le cose che il paziente spesso non conosce e che dovrebbe sapere prima di sottoporsi a un intervento di rinoplastica?

Una delle cose più importanti che il paziente dovrebbe sapere è che la rinoplastica è un intervento chirurgico indolore. A differenza di quello che si pensa e contro tutti i luoghi comuni è che l’intervento di rinoplastica è un intervento assolutamente indolore, se si usano delle tecniche moderne che non prevedono l’utilizzo dei tamponi. Una delle prime cose che mi chiedono i pazienti quando vengono al mio studio è quanto sia dolorosa la rinoplastica, perché hanno sentito l’amica o hanno letto su internet che si tratta di un intervento dolorosissimo. In realtà se non si utilizzano tamponi e si utilizzano delle tecniche moderne l’intervento di rinoplastica è assolutamente indolore ed uno degli interventi più facili da superare da questo punto di vista per il paziente!

La seconda cosa fondamentale che il paziente generalmente non sa è che per avere il risultato finale ci vogliono alcuni mesi, fino addirittura a 6/9 mesi. Questo vuol dire che già dopo 15 giorni dall’intervento chirurgico il paziente è assolutamente presentabile e ha già una buona parte del risultato, ma sono necessari alcuni mesi perché il risultato si stabilizzi, si affini e si colga in pieno il risultato finale.

La terza informazione importante è che questo intervento può essere eseguito sia in anestesia generale sia in anestesia locale. Infatti è uno dei pochi interventi che può essere eseguito anche in anestesia locale completa e in regime di day hospital.

Quarto punto fondamentale che i pazienti dovrebbero sapere è che questo intervento è molto difficile tecnicamente, è particolare e raffinato e si differenzia molto dal resto della chirurgia, e si utilizzano degli strumenti che non hanno niente a che fare con la chirurgia tradizionale. Per questo motivo i chirurghi plastici che fanno molte rinoplastica in Italia, come me, siamo molto pochi. Quindi per la scelta del chirurgo è di fondamentale importanza che il paziente si rivolga ad un medico molto esperto in questo tipo di interventi e sia un vero specialista in chirurgia plastica.

L’ultima informazione che spesso non si sa è che un naso operato è addirittura più robusto di un naso che non ha subito interventi chirurgici; quindi quando un paziente si sottopone a una rinoplastica, a parità di trauma, è più facile che si rompa un naso non operato piuttosto che un naso che ha subito un intervento di rinoplastica.