5 Stelle, le nuove regole per i candidati. Polemiche interne

Sul blog di Beppe Grillo sono state pubblicate le regole per le primarie. E le novità sono davvero tante e stanno facendo molto discutere.

Innanzitutto, le candidature per la premiership dovranno essere presentate – termine perentorio – entro le 12.00 di lunedì 18 settembre. Quindi, mancano appena due giorni ala data di scadenza.

Nel post si legge che “la lista dei candidati verrà sottoposta alla votazione in rete” e che al voto avranno accesso gli iscritti al M5S entro il 1 gennaio 2017.

Per quanto riguarda, poi, le candidature, queste potranno essere presentate anche da persone indagate, purché esse presentino adeguata documentazione relativa ai fatti contestati.

Inoltre, il candidato premier del Movimento Cinque Stelle sarà “il capo della forza politica“.

Una precisione: “nessuna nuova regola” per gli indagati del Movimento Cinque Stelle.

Critica la posizione di Luigi Gallo, con un post sul profilo Facebook: “Dal Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo al Movimento 5 Stelle di Luigi Di Maio. A voi i commenti“.