6 modi naturali per ridurre la pressione sanguigna in pochi minuti

ipertensione

Mal di testa forte, affaticamento, battito cardiaco irregolare e dolore toracico sono anche i sintomi dell’ipertensione (pressione sanguigna alta).

Questa condizione, infatti, può essere causata da stress, mancanza di sonno, obesità e talvolta ne soffrono anche le persone sane. Fortunatamente, ci sono alcune semplici tecniche che possono aiutare a rilassare i vasi sanguigni e i muscoli così da mantenere sotto controllo la pressione sanguigna, come consigliato da Brightside.me.

Massaggiare orecchie e collo

Ci sono tre punti da attenzionare.

Trova il primo punto dietro il lobo dell’orecchio e disegna una linea retta immaginaria verso il basso, al centro della clavicola, dove troverai il secondo punto. Usando le dita, massaggia delicatamente il collo con movimenti morbidi su e giù per questa linea. Ripeti 10 volte su entrambi i lati del collo.

Il terzo punto si trova sul viso, all’altezza del lobo dell’orecchio, a 1/2 centimetro circa dall’orecchio. Qui massaggia su ciascun lato con la punta delle dita per un minuto, in un movimento circolare antiorario.

Massaggiare queste aree allevierà la tensione nei muscoli del collo e ridurrà il flusso di sangue al cervello.

Digitopressione

Digitopressione

 

Il GB 20 è uno dei punti di digitopressione più efficaci per il trattamento della pressione alta. Puoi trovare questi punti proprio alla base del tuo cranio, su entrambi i lati della colonna vertebrale. Attiva entrambi simultaneamente applicando una pressione costante ma delicata su di essi con i pollici. Dopo un minuto o due, percepirai un miglioramento al mal di testa.

Respirazione della narice sinistra

La respirazione addominale profonda della narice sinistra ti aiuterà a controllare il livello della pressione sanguigna, rilassando i vasi sanguigni e riducendo gli ormoni dello stress.

Come farlo:

  • Sedersi sul pavimento o su una sedia in una posizione comoda con la schiena dritta;
  • Appoggiare la mano sinistra sull’addome;
  • Chiudere la narice destra con il pollice destro.
  • Fare un respiro profondo tramite la narice sinistra, tenere premuto per qualche secondo, quindi espirare.
  • Respirare lentamente e profondamente solo attraverso la narice sinistra per circa 3-5 minuti.

Ascoltare musica classica

L’ascolto di musica rilassante come quella classica, celtica o indiana, può aiutare a ridurre il livello della pressione sanguigna, specialmente se ciò si combina con esercizi di respirazione o meditazione. Questo accade perché tale tipo di musica produce un effetto calmante sul corpo e riduce l’ormone dello stress, il cortisolo.

I ricercatori ritengono che la musica che può aiutare a ridurre la pressione sanguigna presenta pochissimi cambiamenti nel volume o nel ritmo, non ha alcun testo, e contiene parti che vengono ripetute in determinati intervalli.

Bere un bicchiere d’acqua

In alcuni casi, l’ipertensione può essere causata dalla disidratazione. Quando sei disidratato, il volume del sangue nel corpo diminuisce e la resistenza periferica, al contrario, aumenta.

Per evitare questa condizione, ogni volta che cominci ad avvertire i sintomi dell’ipertensione, prova a bere un bicchiere o due di acqua pura. Questo aiuterà a ripristinare un volume adeguato di sangue nel corpo e a ridurre la pressione sanguigna.

Immergere i piedi nell’acqua calda

Bagnare i piedi con l’acqua calda ma tollerabile può aiutare a mantenere la testa e il collo freschi e impedire che il sangue si riversi nel cervello. Basta prendere un secchio o una bacinella e riempirlo con acqua calda.

Quindi, siediti su una sedia e metti i piedi nell’acqua per 10-15 minuti. Il sangue dalla tua testa si muoverà verso i tuoi piedi e la pressione sanguigna tornerà lentamente alla normalità.