7 abitudini sotto la doccia che dovresti evitare. Ecco perché

La doccia quotidiana è un’abitudine molto comune di igiene personale. Sin da piccoli, impariamo quanto sia benefica e sana, vero?

Eppure, a tal proposito, è utile sapere alcune cose affinché la doccia non sia, paradossalmente, portatrice di problemi alla salute.

Temperatura dell’acqua. Una doccia molto calda rimuove la protezione naturale della pelle. Si rischiano irritazioni e allergie.

Lasciare oggetti nel box doccia. Spugne, spazzolini, mutande bagnate…, ecc. Quest’abitudine può incoraggiare il proliferarsi di batteri.

Attenzione alla pulizia. Una volta terminata la doccia, il box doccia va lavato e asciugato per bene. Altrimenti, il pericolo è la comparsa di muffe e batteri, che possono essere nocivi alla salute.

docciaTempo di doccia. Stare sotto alla doccia per molto tempo può rimuovere lo stato protettivo della pelle e dei capelli, causando problemi ad entrambi, senza dimenticare lo spreco d’acqua. Il tempo ideale è di 10 minuti.

Lavare ogni giorni i capelli. L’olio naturale dei capelli, che ha lo scopo di idratare e proteggere il cuoio capelluto, non sopporta un lavaggio quotidiano. Il suggerimento è l’alternanza della pulizia dei capelli.

Sfregare eccessivamente la pelle. L’uso di composti astringenti, esfolianti, troppo sapone, spugne molto ruvide, asciugamani utilizzati con forza, possono danneggiare la pelle.

Fare più docce al giorno. Una è più che sufficiente.

LEGGI ANCHE: UNA COPPIA CONDIVIDE TUTTO… ANCHE I BATTERI