70 esplosioni nella notte negli USA: un morto e 16 feriti

Lawrence

Panico negli Stati Uniti d’America, precisamente nello stato del Massachusetts, per una serie di esplosioni.

Nelle scorse ore – quando in Italia era notte – ci sono state almeno 70 deflagrazioni in tre cittadine: Lawrence, North Andover e Andover.

Il bilancio provvisorio è di un morto e 16 feriti, le cui condizioni non sono note.

A quanto pare, le esplosioni e gli incendi conseguenti sono stati causati da disfunzioni nel servizio del gas.

Almeno 40 le abitazioni coinvolte e le fiamme hanno colpito parecchi isolati, rendendo necessaria l’evacuazione di intere aree.

Per precauzione, sono stati allontanati i residenti degli edifici serviti dalla Columbia Gas Service.

Il Merrimack College ha ordinato agli studenti, ai docenti e al personale di evacuare “immediatamente” gli edifici nel campus. “Non ho mai visto niente del genere”. ha dichiarato all’Eagle-Tribune Roy Vasque, capo della polizia di Lawrence.

Una prima ipotesi è un problema di pressurizzazione nelle condutture della società. Tuttavia, sta indagando anche l’FBI perché – per il momento – non si esclude nessun’altra pista.

VIDEO (DALLA CNN):