A Milano il più grande centro commerciale d’Europa: 44mila posti di lavoro

Online il sito di Westfield Milano, il centro commerciale più grande d’Europa, che sorgerà nel capoluogo lombardo nel 2020.

Il centro sorgerà nell’area ex dogana a Segrate e al suo interno ci saranno 300 negozi, 50 boutique esclusive e 50 ristoranti di lusso.

Puntiamo ad essere il miglior vicino che Segrate possa avere – ha fatto sapere l’azienda – offrendo un contributo fattivo attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro, di migliori opportunità per i business dell’area e di corsi di formazione, quando appropriati. Crediamo fermamente nel supporto alle comunità locali attraverso l’istituzione di partnership durature e continuative e siamo molto onorati di divenire parte della comunità di Segrate”.

L’azienda ha anche spiegato che “Westfield Milano offrirà agli abitanti di Segrate una nuova destinazione per lo shopping, la ristorazione e il tempo libero”, oltre a “spazi pubblici e all’aria aperta che diventeranno parte integrante della loro vita quotidiana”.

Il gruppo ha, inoltre, annunciato che “farà anche investimenti importanti in infrastrutture, incluse nuove strade e piste ciclabili, lavorando a stretto contatto con tutti i livelli di governo per aiutare a migliorare la mobilità dei residenti di Segrate”.

Il Centro Commerciale sorgerà grazie a un investimento di un miliardo e 400mila euro e garantirà 44mila posti di lavoro per la costruzione e altri 17mila addetti alla vendita e ai servizi del centro commerciale.

Il Centro Commerciale sarà grande 185mila metri quadrati e, quindi, “lo shopping center più grande ed esclusivo d’Europa“.

Nel parcheggio potranno entrare 10mila posti auto.