A Torino trapianto combinato di quattro organi: primo caso in Europa

Il pazienta era affetto da fibrosi cistica e ha subito il trapianto combinato di ben quattro organi: i due polmoni, il fegato e il pancreas.

Si tratta del primo trapianto del genere in Italia e addirittura in Europa. Ad effettuarlo è stata una equipe dell’ospedale Molinette di Torino su un paziente di 47 anni. L’uomo, affetto da fibrosi cistica, ha subito il trapianto combinato di ben quattro organi: i due polmoni, il fegato e il pancreas.

L’intervento, fanno sapere dall’ospedale, è durato 15 ore ed è tecnicamente riuscito. Il paziente è ora nel reparto di Terapia Intensiva Cardiochirurgica e appena possibile verrà dimesso dalla rianimazione.

L’uomo, che era ricoverato a Bari per una fibrosi cistica (era già inserito nella lista per un trapianto di polmoni) che si era aggravata rendendo necessario il supporto con la ventilazione meccanica, con un volo di Stato è stato trasferito a Torino per un trapianto di polmoni in emergenza. Prima dell’intervento, però, le sue condizioni sono peggiorate e farne le spese è stato il fegato. Così è stato deciso di procedere al trapianto combinato nella notte tra lunedì e martedì con gli organi prelevati da un giovane donatore deceduto in Piemonte per trauma cranico.

Il dottor Massimo Boffini, coadiuvato da Paolo Lausi, ha eseguito il trapianto dei due polmoni. Renato Romagnoli (che dirige il Centro Trapianto di Fegato) reduce da altri due trapianti effettuati poche ore prima, ha invece eseguito il trapianto di fegato e pancreas coadiuvato da Damiano Patrono e da Francesco Tandoi. “La funzione degli organi Trapiantati – hanno fatto sapere dall’ospedale – è ripresa regolarmente”.

Leggi anche: Mangia una polpetta di pesce bollente e muore soffocato.

Da SaluteLab: Infertilità, il pomodoro è il migliore alleato dell’uomo.