A “Uomini e Donne” in forse il Trono gay

Era stato un colpaccio. Tutti ne hanno parlato. Il primo trono gay di Uomini e Donne non poteva passare inosservato.
Un esperimento politically correct che prometteva bene. Ma potrebbe rimanere tale. Maria De Filippi, infatti, starebbe valutando di non riproporre questa parte della trasmissione. La nota conduttrice non ha mandato giù la messa in dubbio della veridicità del programma e, quindi, preferirebbe non bissare.

La bufera è stata innescata dal modello spagnolo Juan Fran Sierra, ex compagno del tronista gay Claudio Sona. Secondo Sierra, la storia tra Sona e Mario Serpa (corteggiatore che l’ha spuntata fra tutti) era una farsa.

La nostra storia non è mai finita ed è continuata anche durante tutto il programma di nascosto, all’insaputa di tutti” aveva scritto su Facebook in un post poi rimosso, agli inizi di giugno. E come prova aveva pubblicato (e poi cancellato) su Instagram alcuni messaggi e una telefonata che aveva scambiato con Sona proprio ai tempi di Uomini e Donne. Soprattutto nella telefonata i due parlavano di aspettare “fino a febbraio”, mese in cui sarebbe finita “questa bugia” (a febbraio si è conclusa la trasmissione, ndr).

Nonostante l’ex tronista abbia negato tutto, la De Filippi preferirebbe voltare pagina.

Non ci resta che aspettare la nuova stagione per vedere cosa accadrà.