Abruzzo, valanga travolge e uccide due sciatori

Tragedia in Abruzzo.

Una valanga ha travolto e ucciso due persone, travolte da un slavina caduta nel comprensorio di Campo Felice.

I due sciatori, impegnati in un fuori pista, sono stati spinti dalla violenza della massa di neve contro gli alberi.

Coinvolto anche un terzo sciatore, romano come le vittime, trovato in vita e portato in elicottero all’ospedale San Salvatore dell’Aquila. Le sue condizioni non sono gravi.

La slavina è avvenuta nella zona chiamata l’Anfiteatro, una località non servita dagli impianti di risalita.

L’elicottero del 118, con l’equipaggio e i soccorritori del Soccorso Alpino, è partito subito dall’aeroporto aquilano di Preturo per raggiungere la zona, dove c’è neve fresca, a seguito di un’abbondante nevicata avvenuta la notte scorsa.

Alle ricerche hanno partecipato anche unità cinofile.