Abusa della figlia davanti ai nipoti, arrestato a Favara

Orrore a Favara, in provincia di Agrigento.

I Carabinieri hanno arrestato un uomo per violenza sessuale, lesioni e maltrattamenti nei confronti della figlia.

La Procura di Agrigento su fatti che risalgono al periodo in cui la vittima, a seguito della separazione tra i genitori, era andata a vivere con il padre, ovvero al periodo tra gennaio 2016 e settembre 2017.

Da quel momento sono cominciate le violenze, perpetrate anche di fronte ai figli piccoli della donna, tutti in tenera età.

Le indagini dei Carabinieri, coordinate dal sostituto Alessandra Russo, sono state avviate a seguito della denuncia fatta dalla donna lo scorso mese di settembre, stanca dei soprusi subiti dal padre.

Le indagini hanno evidenziato anche un clima di omertà tra i parenti della donna, forse per mantenere la concezione patriarcale degli assetti familiari, che hanno tentato di minimizzare l’accaduto e di sviare le indagini degli inquirenti.

La vittima, dopo la denuncia, è stata trasferita, insieme ai figli, in una località protetta.

L’uomo, invece, si trova in carcere, al Petrusa di Agrigento.