Abusi sessuali su figlia 13enne, arrestati il padre e la madre

Orrore ad Alcamo, in provincia di Trapani, in Sicilia.

Due coniugi sono stati arrestati con la grave accusa di abusi sessuali ai danni della figlia 14enne.

Il padre, di mezz’età, avrebbe costretto la figlia ad avere rapporti sessuali con lui.

E non solo. In alcuni casi anche la madre – che non ha mai denunciato i fatti – avrebbe partecipato alle violenze.

Le indagini sono partite dopo che la ragazzina si è confidata con alcuni parenti.

Il padre ha detto agli inquirenti che i rapporti erano consenzienti: si è presentato da solo al Commissario della Polizia per la paura che la notizia si potesse diffondere.

Come si legge su Repubblica.it, l’incubo è cominciato la scorsa estate, quando la piccola aveva 13 anni. Per mesi, la ragazzina ha subito le minacce del padre che le imponeva il silenzio.

La coppia ha altri due figli.

L’uomo si trova al Carcere San Giuliano di Trapani, mentre la moglie al Pagliarelli di Palermo.