Cronaca Social
crema e prodotto per la pelle

Acido salicilico, cos’è e perché è importante per la cura della pelle

L’uso dell’acido salicilico per il viso è una scelta intelligente nella routine di bellezza. Infatti, questo acido molto utilizzato e molto diffuso possiede qualità esfolianti, anti-infiammatorie e antibatteriche. È un ingrediente comune presente nei prodotti per la cura della pelle, soprattutto per trattare l’acne, i punti neri e le rughe. L’avrete sicuramente incrociato al supermercato.

L’acido salicilico svolge la sua azione dissolvendo le cellule morte della pelle che possono ostacolare i pori. Questo può aiutare a prevenire l’insorgere dell’acne, dei punti neri e di altri problemi cutanei. Inoltre, possiede proprietà anti-infiammatorie che supportano la riduzione del rossore e del gonfiore.

Questo prodotto per il viso rappresenta senza dubbio la scelta ottimale in caso di epidermide ispessita. Infatti, offre un risultato di estrema levigatezza, ma in modo delicato grazie al suo notevole potere lenitivo. L’uso dell’acido salicilico non causa irritazioni o arrossamenti, anzi li previene efficacemente. Per questo motivo si può utilizzare un prodotto a base di questa sostanza senza troppi timori.

Inoltre, risulta essere una delle opzioni migliori per le pelli impure, grazie alla sua forte azione esfoliante. Ciò permette di eliminarne le impurità e liberare i pori, rendendoli meno evidenti. Ma non solo, perché elimina l’eccesso di sebo, consentendo alla pelle di respirare e mostrarsi visibilmente più sana e splendente. L’acido salicilico presenta anche proprietà antisettiche e cicatrizzanti. Insomma, se c’è un prodotto utile per la nostra pelle, questo è ciò che dobbiamo tenere a mente.

Ma in quali prodotti possiamo trovare questo efficace ingrediente? Tra i più comuni sono presenti detergenti, scrub e peeling a base di acido salicilico. Inoltre, lo si trova anche nelle maschere purificanti, nei sieri specifici e nelle creme. Sono tante le varianti per curare la pelle in modo efficace e profondo. Per quanto riguarda lo scrub, in particolare, questo è bene eseguirlo con un prodotto che (per la maggior parte) va usato una, massimo due volte a settimana.