Acqua santa da un elicottero per un esorcismo di massa: la decisione di un vescovo cattolico

Succederà nel prossimo fine settimana in una città della Colombia. I dettagli.

Il prossimo fine settimana a Buenaventura, sulla costa pacifica della Colombia (area nota per l’alto tasso di criminalità legata alla droga) ci sarà un esorcismo di massa che coinciderà con le festività patronali annuali della città.

Il vescovo mons. Rubén Darío Jaramillo Montoya salirà a bordo di un elicottero militare ‘armato’ di acqua santa nella speranza di eliminare dalla città “l’infestazione demoniaca“.

Parlando a una radio colombiana. il vescovo ha spiegato il suo piano: “Sorvoleremo Buenaventura e verseremo su di essa l’acqua santa così da esorcizzare tutti i demoni che stanno distruggendo la città“.

La preoccupazione del vescovo non è senza motivo. Secondo Metro, Buenaventura è una delle città colombiane più colpite dalla criminalità, dove già quest’anno sono avvenuti 51 omicidi.

Il vescovo ha affermato che “dobbiamo cacciare il diavolo da Buenaventura con lo scopo di ripristinare la pace e la tranquillità che la nostra città ha perso a causa di tanti crimini e atti di corruzione“, riferendosi soprattutto alla droga spacciata tramite il porto.

Il Guardian ha riportato che Montoya, ordinato da papa Francesco nel 2017, ha preso questo sua decisione dopo l’orribile omicidio di una bambina di 10 anni.

Durante l’esorcismo, il vescovo benedirà anche coloro che hanno tragicamente perso la vita in maniera violenta.

Alla CNA, Montoya ha detto che “dove il sangue è stato versato adesso verseremo l’acqua santa come segno di riparazione nel luogo in cui molti sono morti per mano violenta“.

Leggi anche: 7 modi per riutilizzare l’acqua di cottura.