Addio a Catherine Spaak, la sorella: “grande stella che brillerà sempre”

Aveva 77 anni.

Catherine Spaak

È morta ieri, all’età di 77 anni, Catherine Spaak, attrice belga che in Italia ha avuto anche una brillante carriera come presentatrice televisiva, nota ad esempio per il programma cult Harem, andato in onda su Raitre.

Due anni fa aveva sofferto di una emorragia cerebrale. “Artista poliedrica, colta ed elegante che nel nostro Paese ha trovato una casa che l’ha accolta e amata”, così ha voluto ricordarla anche il ministro della Cultura Dario Franceschini.

La sorella Agnes, in collegamento telefonico con la trasmissione Storie Italiane, su Rai1, ha affermato: “Catherine è stata una grande stella che brillerà sempre”. “Se ne è andata tranquillamente, io le sono stata vicino fino all’ultimo momento e voglio ricordarla in modo sorridente”, ha sdetto Agnes Spaak, con la voce rotta dall’emozione mentre parla della “malattia molto lunga e molto dolorosa” che ha segnato gli ultimi anni di vita della sorella.

Agnes ha spiegato che “il 25 luglio scorso” la sorella è stata colpita “da un terzo ictus e da allora è stato un lunghissimo calvario”. “È stata molto brava e coraggiosa”, ha aggiunto.

Myrta Merlino, giornalista, ha scritto su Twitter: “Con la tua eleganza e il tuo garbo hai conquistato gli italiani, raccontando le donne in tv con uno stile che ha segnato un’epoca. Ciao Catherine”.

E Barbara D’Urso: “Donna straordinaria, attrice ineguagliabile… L’ho sempre stimata per il rigore professionale e per la profonda sensibilità… Sono da sempre una sua ammiratrice, e lo sarò per sempre”.

LEGGI ANCHE: Infarto stronca una nuotatrice di 27 anni.