Addio a Gero Caldarelli, il mimo del Gabibbo

Addio a Gero Caldarelli, il mimo che dal 1990 animava il Gabibbo, a causa di un male incurabile.

La triste notizia è stata comunicata da Striscia La Notizia:Gero è riuscito a dare a un pupazzo, che nasceva arrogante, grazia e poesia“, ha affermato Antonio Ricci.

Caldarelli – come si legge sul sito del Corriere della Sera – era nato a Torino il 24 agosto 1942.

Aveva frequentato la scuola di mimo del Piccolo Teatro.

Nel 1974 Caldarelli fondò, insieme a Maurizio Nichetti, la compagnia e scuola di mimo Quelli di Grock. Nel 1979 prese parte al film Ratataplan.

La collaborazione con Antonio Ricci cominciò con Drive In, dove ha vestito i panni di Gawronski e Pendulus.

Nel l’inizio della carriera come Gabibbo, il pupazzo di Striscia La Notizia e uno dei più famosi della televisione.

Nel 2003 Caldarelli ha pubblicato il libro “Una vita da ripieno – Cronache dall’interno del Gabibbo“, edito da Rizzoli.

Gero è stato anche autore di quadri in gommapiuma e smalti ad acqua.