Aereo finisce fuori pista e si spezza in due parti: ci sono vittime e feriti

È successo all’aeroporto di Kozhikode, nello stato del Kerala.

Un apparecchio della Air India Express è finito fuori pista all’aeroporto di Kozhikode, nello stato del Kerala.

Lo riferiscono i media indiani, secondo cui la fusoliera si è letteralmente spezzata in due parti.

L’aereo, proveniva da Dubai. I soccorritori sono al lavoro. L’incidente è avvenuto mentre nella zona cadeva una fitta pioggia.  Al momento il bilancio è di due morti e 40 feriti.

A bordo del velivolo si erano imbarcati in totale 174 passeggeri, tra cui 6 membri dell’equipaggio – e tra questi i due piloti – e 10 bambini. Lo ha precisato la compagnia aerea.

Secondo le prime ricostruzioni, l’aereo si è spezzato in due subito dopo aver toccato il terreno ed è finito in una gola profonda circa nove metri. Secondo quanto riferito dall’emittente locale Mla, diversi passeggeri sono stati ricoverati in ospedale con lesioni. Sul posto sono in corso le operazioni di soccorso.

L’aereo unon era un volo di linea ma un velivolo  adibito a collegamento ‘speciale’ di rimpatrio per i cittadini indiani bloccati all’estero dal coronavirus. I voli internazionali da e per il Paese sono, infatti, sospesi fino al 31 agosto.

LEGGI ANCHE: “Tu non entri, sei troppo scollata”, è successo in un supermercato.