Affonda traghetto con turisti a bordo: 40 morti

Naufragio

Un traghetto, con a bordo 90 turisti, è naufragato al largo dell’isola di Phuket, in Thailandia.

Il bilancio attuale è di 40 morti, mentre 16 sono le persone disperse.

La tragedia è avvenuta ieri, giovedì 5 luglio.

La maggioranza dei turisti sulla barca era di nazionalità cinese e, stando a quanto riportato dalla TV thailandese Thai PBS, 26 dei corpi recuperati erano rimasti intrappolati all’interno dell’imbarcazione affondata.

Il traghetto è naufragato molto probabilmente a causa del maltempo e delle onde alte fino a cinque metri che hanno reso impossibile la navigazione.

Le autorità hanno comunicato che diverse barche hanno ignorato l’allerta maltempo e hanno deciso di salpare ugualmente.

L’isola, infatti, è stata colpita di recente da fortissime raffiche di vento, decisamente inusuali anche nell’attuale stagione delle piogge, per via del quale il numero dei turisti è ridotto.