Aggredite le tre figlie di Roberto Giacobbo

Brutta disavventura per le tre figlie di Roberto Giacobbo, cronista della RAI e conduttore di Voyager.

Le tre sorelle sono state aggredite a Roma, nella zona di Trastevere.

Come si apprende da IlGiornale.it, le tre ragazze sono state minacciate da un 29enne marocchino, Abdel Jebar El Karafli, con una bottiglia in mano.

L’obiettivo dell’uomo è rubare gli smartphone delle tre ragazze.

Stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, quando una delle ragazze ha urlato, il marocchino ha tentato di colpirla alla testa.

L’uomo, poi, è fuggito ma è stato fermato da una pattuglia della polizia e naturalmente arrestato e rinchiuso nel carcere di Regina Coeli.

La Polizia sta indagando per accertare che l’uomo si sia già reso autore di altri furti e rapine, sempre nella zona di Trastevere e Borgo Pio.

Le tre figlie di Giacobbo sono state soccorse prima dalla Polizia e poi dal 118.