Aggrediti da una scrofa: morto un 50enne, in gravi condizioni un bambino di 2 anni

Dramma a Corcolle, alla periferia di Roma.

Dramma ieri pomeriggio a Corcolle, alla periferia di Roma.

Un uomo di circa 50 anni è morto dopo essere stato aggredito da una scrofa. Il nipotino di due anni è rimasto ferito ed è in prognosi riservata.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Dalle prime ricostruzioni è emerso che l’uomo aveva aperto il recinto con il nipote in braccio per fargli osservare dei maialini ma la scrofa ha aggredito entrambi.

Per l’uomo non c’è stato niente da fare, il bambino invece è stato messo in salvo dai genitori accorsi allertati dalle grida dei due. Il piccolo dapprima è stato ricoverato all’ospedale di Tivoli, poi è stato trasferito al Bambino Gesù di Roma in eliambulanza.

Il bambino è arrivato al Dipartimento di Emergenza e Accettazione del Bambino Gesù in condizioni gravissime, intubato e in stato di incoscienza. Il piccolo presenta lesioni traumatiche multiple, in particolare a livello del viso e del collo. Nella notte è stato necessario stabilizzare il bambino ed eseguire procedure chirurgiche in sala operatoria. Il piccolo attualmente è sedato e in ventilazione meccanica.

Leggi anche: Bimbo di 9 anni sfugge alla madre, travolto e ucciso da un’auto.

Da SaluteLab: Depressione, i primi casi già a 4 – 6 anni.