Aida Yespica in lacrime a Verissimo: “Non vedo mio figlio da 4 mesi”

Le parole della showgirl hanno commosso lo studio e Silvia Toffanin.

Aida Yespica è stata ospite di Verissimo, il programma condotto da Silvia Toffanin su Canale 5.

La showigirl, 37 anni, ha raccontato che non vede il figlio da molto tempo: «Sono quattro mesi che aspetto il mio nuovo passaporto venezuelano, mi è scaduto il visto americano e non ho più pagine sul mio vecchio passaporto. Non posso andare negli Stati Uniti, ma mio figlio è lì con il mio ex marito».

La Yespica ha avuto il figlio Aaron 11 anni fa, mentre era sposata con il calciatore Matteo Ferrari, poi la situazione è cambiata: «Ha vissuto con me fino a quando ha avuto 7 anni. Quando vivevo a Los Angeles ho investito dei soldi per un film e in una compagnia. Mi hanno truffata e hanno ridato i miei soldi. A quel punto ho lasciato Aron al papà perché me lo tenesse e ha cominciato ad andare a scuola lì. È rimasto a Miami per 6 mesi dopodiché abbiamo deciso che era meglio restasse con lui. Io ero rimasta senza soldi, senza un euro e sono rientrata in Italia per tornare a lavorare. Quando ho ripreso a lavorare ho visto che era felice, che la scuola gli piaceva. Io mi ero ripresa da poco, non avevo ancora trovato una stabilità».

LEGGI ANCHE: Chi è Cristina Ciacci, la figlia di Little Tony.

Aida Yespica ha spiegato che non ha i documenti per andare dal figlio.

Aaron vive a «Miami con il padre e non riesco più a vederlo. Qualche giorno fa sono riuscita a vederlo per poche ore emi si è spezzato il cuore. Non me lo ha lasciato tenere ed era a pochi chilometri da casa mia», ha detto la modella venezuelana.

Aida ha raccontato che «l’anno scorso a febbraio mi è arrivata una raccomandata in cui mi viene comunicato che lui vuole l’affidamento esclusivo del bambino. Ho vinto la battaglia legale negli Stati Uniti ed è stato stabilito che io dovrò vedere mio figlio tanto quanto il papà, solo che non avendo io i documenti non posso vederlo e il papà non vuole portarmelo. Pensavo che i rapporti con il mio ex fossero sereni, finché non ha provato a togliermi il bambino».

LEGGI ANCHE: Da prostituta a pastore: la storia di Amy J. Miranda.

Infine, il rapporto con Aaron si è complicato: «Gli ha messo delle cose in testa. Aron dice che io non voglio vederlo, mi chiede perché non abbia fatto prima il passaporto. Non sa quanto piango tutti i giorni per lui, ho la dermatite in faccia per lo stress, sono dimagrita. Con il mio ex è impossibile accordarmi, è una persona senza cuore. Ho parlato sempre bene di lui, ma adesso basta. Non è giusto. Stiamo parlando di nostro figlio, soffre. Vorrebbe vedere il padre e la madre insieme. Un appello a Matteo? No, è inutile».

LEGGI ANCHE: 18enne si sottopone a un intervento di chirurgia estetica e va in coma.