Al Bano: “Ecco com’è morta mia figlia Ylenia”

Nella sua autobiografia -Al Bano ha parlato anche di Ylenia Carrisi, la figliia scomparsa il 31 dicembre 1993.

Nella sua autobiografia – È la mia vita (2006) – Al Bano ha parlato anche di Ylenia Carrisi, la figliia scomparsa il 31 dicembre 1993 negli Stati Uniti d’America e dichiarata morta presunta.

Nonostante ciò, la madre, Romina Power, continua la sua ricerca, lanciando spesso anche degli appelli sui social media, ma l’artista pugliese ha smesso da tempo di nutrire speranze.

LEGGI ANCHE: Toto Cutugno shock: “Sono vivo grazie ad Al Bano”.

Secondo Albano Carrisi, infatti, la figlia, sotto effetto di sostanze stupefacenti, si sarebbe tolta la vita in un corso d’acqua del Mississipi.

«Ho nutrito per anni la speranza, ma oggi so che se n’è andata tra le acque di quel fiume», ha scritto l’artisto di Cellino San Marco nell sua autobiografia, dove ha parlato anche di come affrontò quel terribile evento: «Ho bevuto fino a stordirmi prima di aggiungere alla mia autobiografia la parte sulla scomparsa di mia figlia Ylenia. Poi ho chiamato il giornalista che ha collaborato con me alla stesura del libro, e ho dettato. Non ho neppure voluto rileggerlo», ha affermato Al Bano.

LEGGI ANCHE: L’aereo decolla e torna indietro, il WC è guasto.

Pochi giorni fa Al Bano ha perso la mamma Jolanda Ottino, scomparsa all’età di 96 anni.

In una lettera indirizzata alla donna, Al Bano ha scriitto: «Mamma cara, sei riuscita a farmi piangere. Le lacrime le ho sempre mandate indietro, e Dio sa quante volte ho dovuto farlo, ma stavolta le lascio scorrere: sto invecchiando, forse. Dopo che ti abbiamo portato al camposanto, mercoledì 11 dicembre, ero frastornato, spento, smarrito, senza parole. Ero stanco dentro. Invece ora che la nebbia del dolore dà un po’ di respiro all’anima ritrovo la voglia di parlarti. «Sei in paradiso, riposati, tieni la mano al tuo uomo. A me restano ricordi e insegnamenti. Devo sorridere, non devo piangere: ho avuto la fortuna di averti come madre. Sei stata il mio faro di onestà, semplicità, umiltà, ora sei la mia stella».

LEGGI ANCHE: 6 sintomi che possono indicare un problema al colon, anche grave.