Alcuni anni fa un uomo salvò un cucciolo di condor. Poi l’uccello lo ha ritrovato ed è successo qualcosa di incredibile

Alcuni anni fa un uomo trovò un condor cucciolo per terra. Il povero uccello, probabilmente, cadde dal suo nido e si ferì. Non poteva volare e mangiare da solo.

L’uomo decise di prendere con sé il condor e nutrirlo fino a quando non sarebbe stato pronto a vivere autonomamente.

Non è stata una missione semplice ma l’uomo riuscì a riportare il cucciolo di condor in salute e, prima di lasciarlo andare, si assicurò che sapesse volare.

Un giorno giunse il momento di salutarlo: il condor, ripreso completamente, volò via.

Per un lungo periodo l’uomo sentì parlare del suo ‘bambino’ ma, all’improvviso, ecco il ‘miracolo‘.

Mentre l’uomo stava camminando lontano da casa, vide un’enorme creatura che si stava avvicinando a lui.

In pochi secondi, riconobbe il suo vecchio amico, il condor.

L’uccello è sì tornato alla sua vita normale ma non ha dimenticato il suo salvatore. Ecco perché decise di volare verso di lui, come se gli avesse voluto dire ‘grazie’ nel modo più sorprendente.

Il video qui sotto mostra un momento toccante: quando il condor – l’uccello più grande del Nord America – dà all’uomo un abbraccio lungo e caloroso.

Questa è l’ennesima prova che anche gli animali hanno un’anima!

https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=ggwR-AZaMcU