Alessandro Cattelan: età, vita privata, moglie, libri, programmi TV

Scopriamo qualcosa di più sul noto conduttore televisivo.

In questi giorni Alessandro Cattelan, da conduttore televisivo, è stato più bravo di tanti giornalisti. Prima ha informato, nel corso dell’ultima puntata di X Factor che nel 2020 Francesco De Gregori e Antonello Venditti suoneranno insieme in tour. Ieri, invece, ha annunciato la prossima pubblicazione del libro di Daniele Bossari, informando che per ora non pubblicherà suoi libri.

Ma chi è Alessandro Cattelan?

Nato e cresciuto l’11 maggio 1980 a Tortona da famiglia originaria di San Donà di Piave (il cognome andrebbe pronunciato Cattelàn), ha esordito nel 2001 sul canale musicale VIVA con la trasmissione Viv.it, divenuta Play It nel 2002 a seguito della trasformazione del canale in All Music. Nel 2003 su Italia 1 ha presentato il programma per bambini Ziggie, insieme all’omonimo pupazzo e a Ellen Hidding.

Nell’estate del 2004 ha debuttato su MTV Italia, dove gli è stato affidato Most Wanted, programma di interazione con i giovani telespettatori dell’emittente. Nell’estate successiva è partito con la VJ Giorgia Surina verso gli Stati Uniti d’America per condurre il nuovo programma estivo Viva Las Vegas.

LEGGI ANCHE: Sanremo Giovani 2020: i primi finalisti.

Al termine dell’estate è approdato alla conduzione di Total Request Live, versione italiana del noto programma musicale di MTV, anche in quest’occasione affiancato sempre da Giorgia Surina fino al 2006, quando resterà da solo al timone della trasmissione. Nello stesso anno ha collaborato come inviato al programma di Italia 1 Le Iene e debuttato nel mondo della musica come cantante al fianco di Gianluca Quagliano nel progetto 0131 con l’album Sunglasses (Non dirlo a nessuno).

Il 30 maggio 2008 ha lasciato la conduzione di TRL per dedicarsi al nuovo programma Lazarus, di cui è stato ideatore e autore insieme al co-conduttore Francesco Mandelli e di Alexio Biacchi. Dal 13 settembre 2009 è entrato a far parte del cast della trasmissione domenicale condotta da Simona Ventura Quelli che il calcio e… su Rai 2.

Dal 2011 è passato a Sky Italia. Nel luglio ha condotto su Sky Sport, in occasione della Copa América 2011, Copa America Hoy, in cui si raccontava di calcio e della cultura dell’America Latina; dall’autunno dello stesso anno è diventato il presentatore del talent show X Factor, in seguito al passaggio del programma stesso su Sky Uno.

Nel 2013 è stato il protagonista, su Sky Arte HD, di una fortunata serie in quattro puntate dedicata all’arte contemporanea insieme al critico d’arte internazionale Francesco Bonami, dal titolo Potevo farlo anch’io. Dal 2014 è diventato conduttore e protagonista di un talk show in onda in seconda serata su Sky Uno intitolato E poi c’è Cattelan, per il quale vince il Premio Flaiano di televisione per la conduzione. Nel 2016 è stato il presentatore del 61° David di Donatello, premiazione cinematografica italiana, andata in onda per la prima volta su Sky, che ha condotto anche per l’edizione del 2017.

LEGGI ANCHE: Fare la spesa e proteggere l’ambiente? Si può, ecco come.

Alessandro Cattelan e la moglie.

Oltre ad essere conduttore televisivo e radiofonico si è cimentato anche nell’attività di scrittore: nell’aprile 2008 è stato pubblicato infatti per la Mondadori il romanzo Ma la vita è un’altra cosa, scritto a quattro mani con l’amico Niccolò Agliardi, che ha ottenuto un ampio successo di vendite.

Il 31 marzo 2010 è uscito nelle librerie il secondo libro di Alessandro Cattelan, Zone rigide, edito anch’esso dalla Mondadori. Il 22 novembre 2011 è stato pubblicato il suo terzo romanzo dal titolo Quando vieni a prendermi?, sempre con la Mondadori.

Nell’aprile 2014 ha sposato la modella svizzera Ludovica Sauer, dalla quale ha avuto le figlie Nina (nata nel 2012) e Olivia (nata nel 2016).

LEGGI ANCHE: 4 rimedi casalinghi per alleviare il mal di gola.