Alessia Marcuzzi usa Photoshop per dare una lezione agli hater

Ecco cosa ha fatto su Instagram la bella conduttrice.

È una delle donne più bersagliate sui social, una delle vittime di body shaming preferita dagli haters. Stiamo parlando di Alessia Marcuzzi che da tempo immemore deve far fronte ai leoni da tastiera che periodicamente criticano il suo aspetto.

Ma ecco che in questi giorni la bella conduttrice si è tolta qualche sassolino dalla scarpa rispondendo con una buona dose di ironia e autoironia agli attacchi.

Da qualche giorno, infatti, la Marcuzzi sta pubblicando sul suo profilo instagram degli scatti particolari. Sono foto modificate ma – attenzione – non per renderla più sexy, anzi. Nelle foto in questione, la conduttrice si mostra con gambe lunghissime e magrissime, vitino da vespa, un fondoschiena esagerato, un seno esplosivo e delle labbra improponibili. Burle a tutti gli effetti corredate da didascalie altrettanto scherzose.

Alessia Marcuzzi – instagram

L’intento è chiaro: mettere a tacere gli haters nel nome della libertà di essere se stesse.

Rispondo a qualche giornalista – ha spiegato in una instagram story – che ha scritto che sto facendo una battaglia contro Photoshop postando una serie di foto buffe ritoccatissime. In realtà la mia è una presa in giro per gli haters, prevedendo o beffeggiando alcuni loro commenti davvero assurdi. Io Photoshop lo uso e gli sono grata. La mia è davvero una beffa, a me alcuni commenti fanno davvero ridere per la loro assurdità. Ma io sono grande, grossa e strutturata. Pensate però a chi è più giovane e vuole sentirsi libero di postare sui propri social senza dover pensare se si è troppo magri o troppo grassi o sufficientemente belli. Ma che cosa assurda è? Ma che goduria si prova nell’insultare? E poi noi donne, noi che siamo delle creature meravigliose… ma quanto potremmo essere più belle e più sicure di noi se imparassimo a supportarti e a tenderci la mano?”.

Brava, Alessia.

Leggi anche: Gennaro Lillo smentisce: “Mia madre non odia Francesca”.