Alessio Boni: età, fidanzata, film, premi, impegno umanitario

Scopriamo qualcosa di più sull’attore bergamasco.

Un portatore sano del suo cognome. Questo è Alessio Boni, attore italiano tra i più quotati, e considerati tra i belli tra cinema e fiction.

Quando è nato?

Alessio Boni è nato a Sarnico, in provincia di Bergamo, nel 1966. Terzo di tre figli, ha cominciato a lavorare a 14 come piastrellista con il padre e a 20 anni è stato per un breve periodo poliziotto.

Leggi anche: Michela Quattrociocche: età, marito, film, Instagram.

Vita privata?

Alessio Boni non ha figli e da un po’ di anni è il fidanzato della giornalista Nina Verdelli, figlia di Carlo, direttore del quotidiano La Repubblica. Recentemente Nina ha scritto il libro “Breve storia triste (del mondo)”.

Leggi anche: Sei cose che (forse) non sai di Pupo.

Carriera

Tornando alla carriera di Alessio Boni, l’attore dal 1988 bazzica le scene tra tearo, fotoromanzi e fiction. A dargli una prima grossa botta di popolarità, nel 2003, è stato rientrare tra i protagonisti di “La meglio gioventù” di Marco Tullio Giordana. Con Giordana continuerà a lavorare in “Quando sei nato non puoi più nasconderti”. Di lui si ricordano per la tv l’interpretazione di “Caravaggio”, la fiction su Walter Chiari. Tra i protagonisti di “Il nome della Rosa” e “Il cigno”, lo vedremo presto nei panni di Enrico Piaggio, nell’omonima fiction dedicata all’imprenditore ligure.

Alessio Boni in La Meglio Gioventù:

I Premi

Alessio Boni ha avuto numerosi riconoscimenti. Nel 2001 gli è stato conferito il Premio Farfalla d’oro dalla Rai. Nel 2002 il Premio Internazionale del 54° Festival del Cinema di Salerno. L’anno dopo, 2003, ben cinque premi: Giffoni Film Festival, Vittorio De Sica e Rodolfo Valentina. Nel 2004 altri cinque: Linea d’ombra del Festival Cinematografico di Salerno, Anton Giulio Majano, Nastro D’Argento, Grolla d’oro e Personalità Europa. Nel 2005 il Premio eccellenza nell’arte del cinema – Gran Galà delle Arti Globo d’oro e l’anno successivo il Globo d’oro come miglior attore.

Impegno umanitario

Alessio Boni è stato Goodwill Ambassador dell’Unicef dal 2005 al 2012 e ha svolto missioni in Mozambico, Malawi, Indonesia e Madagascar. L’attore si è impegnato anche con l’Associazione Luca Barbareschi per le malattie rare ed è testimonial del CESVI (Cooperazione Sviluppo) Onlus.

Da SaluteLab: Attenzione al cambio dell’ora: si rischiano più gli incidenti stradali. Cosa dicono gli esperti.