Alice ed Ellen Kessler: “Vogliamo che le nostri ceneri vengano mischiate”

Ecco cosa hanno disposto nel loro testamento in merito alla loro morte.

Sono state delle icone. Negli anni Settanta in tv c’erano solo loro: le gemelle Ellen e Alice Kessler. Divenute celebri per le gambe ‘chilometriche’, hanno segnato una fetta della televisione italiana. Oggi hanno 82 anni e sono lontane dal piccolo schermo ormai da tanto tempo.

Oggi, però, si torna a parlare di loro. O meglio, del loro testamento. Le due famose soubrette hanno lasciato, infatti, particolari disposizioni in merito alle loro salme.

Io e Ellen – ha dichiarato Alice a ‘Bild’ – vogliamo che le nostre ceneri vengano mischiate un giorno con quelle di nostra madre e possano essere conservate tutte e tre insieme. Ne abbiamo dato disposizione nei nostri testamenti. L’urna comune fa risparmiare spazio. Al giorno d’oggi si dovrebbe risparmiare spazio ovunque. Anche al cimitero“.

L’urna della madre delle gemelle si trova nel cimitero di Gruenewald, nei pressi di Monaco.

Alice ed Ellen sono nate il 20 agosto 1936, a Nerchau. Hanno mosso i primi passi nel mondo della danza all’età di sei anni. In Italia sono arrivate nel 1961 e il successo è arrivato grazie soprattutto alle canzoni ‘Da-da-un-pa’ e ‘La notte è piccola’, sigle della celebre trasmissione ‘Studio Uno’.

Nonostante la schiera di corteggiatori, non si sono mai sposate, ma hanno avuto dei fidanzati celebri: Alice ha vissuto una relazione durata quattro anni con l’attore Enrico Maria Salerno, mentre Ellen è stata la compagna per 20 anni di Umberto Orsini e poi ha avuto una liaison con Burt Lancaster.

Leggi anche: Gennaro Lillio: “Torno al mio primo amore“.