Allarme terrorismo a Roma, è caccia a 42enne tunisino

Un tunisino di 42 anni starebbe pensando di colpire il centro di Roma.

L’allarme è stato lanciato dai Carabinieri di Roma dopo che hanno ricevuto una segnalazione da parte dell’ambasciata italiana di Tunisi, a cui è stata destinata una lettera anonima, ritenuta attendibile.

L’uomo è il 42enne Mathlouthi Atef.

Il sospettato.

La notizia è stata diffusa da TgCom24, da cui si apprende che sono stati allertati tutti i comandi della capitale.

Il sospetto, tra l altro, è già noto alle forze dell’ordine perché è stato fermato varie volte per spaccio e altri reati minori.

Tra i possibili obiettivi di Atef ci sono la metropolitana, i bar, i centri commerciali e i siti turistici.

La missiva.